Da : bagaglio a mano – Albenga

Albenga. Ci si passa sempre vicini . L’uscita dall’autostrada ci è indicata ad ogni viaggio verso la Francia ,la Spagna . Ma ci si ferma poco ad Albenga. Io l’ho fatto per caso lo scorso mese di luglio.
Il centro storico monumentale e’ tra i più belli e i meglio conservati che conosca. La romanità imperiale è ancora lì a due passi dalla spiaggia, commovente. Il lungomare ti porta facilmente al delta di un fiume sontuoso di isolotti e di salici. Due giovani inglesi hanno acquistato pochi anni fa la -Torre Cepollini- , una casa-fortezza del XIII secolo trasformata con gusto eccellente in bed§breakfast .
Ho dormito 2 notti nella stanza del vescovo. Vecchie altissime imposte verdi. All’alba stormi di rondini di mare rompono il silenzio stridendo nella luce blu che illumina belle signore inglesi dalle stampe vittoriane  di fronte al letto. Svegliarsi così in una grande stanza a volta , guardare il giardino arruffato con, in fondo, l’ antica canonica è un tuffo nella bellezza, raro, insperato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.