Una notte in amazzonia

Una notte non dimenticata, profumata da un temporale ,nell’Amazzonia equatoriana, in un villaggio indio sul fiume Napo. Una bambina che amava parlare , voleva barattare le sue collanine di bacche con dolci e matite, ripeteva più volte il mio nome ,furba e affettuosa. Mi disse del bene che voleva al suo piccolo cane e al bradipo pigro dentro la casa della notte. Ci accompagnò in silenzio alla barca ,dovevamo partire. La piroga dondolò a lungo tra le ninfee prima di uscire al lago .Solo allora la bambina mi salutò con la mano prima di voltarsi e correre al suo villaggio in salita. Una enorme tristezza ,come una nostalgia si impigliò nella mia gola. Attraversai il lago , ritrovai il rio Napo, con la certezza di aver perduto un ‘altra possibile figlia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.