Tempi che cambiano

Nel quartiere dove dormo, qui a Istanbul, questa mattina, tanti giovani, ragazze soprattutto, molto occidentali e tutte con una mascherina abbassata sul collo. Andavano di fretta, sicure. Mi sono  stupito vedendole come le giapponesi sulla metropolitana, mi sono preoccupato per una possibile malattia contagiosa che ignoravo. Più tardi ho capito che stavano invece abbandonando una manifestazione diventata troppo violenta. Una manifestazione a favore… degli alberi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.