La dismisura

Oggi fa parte della stretta cerchia degli Hotel più ricercati al mondo. Fondato un’ottantina di anni fa da un uomo visionario ed eccessivo che fece fortuna, mi pare di ricordare, in un circo… Il nome proprio di quell’uomo era Pinus, così sicuro di se che il suo albergo lo chiamò Nord-Pinus.
Una parte della bella storia di “dismisura” provenzale che resiste nel nome del Grand Hotel di Arles.
La “dismisura” mi affascina da sempre. In un attore, in uno scultore. E’ addirittura commovente in un funambolo e in qualunque uomo che insieme ad essa metta in scena anche la propria fragilità.
Ma la “dismisura” di un uomo ricco, potente e conformisticamente “moderato”, in doppiopetto e in auto blu, irresistibilmente mi disgusta…

Leave a Reply

Your email address will not be published.