Le domande dall’Egitto

Dall’Egitto, ancora una volta, nella “tranquillità” delle nostre vite europee, ci viene comunque chiesto in quale parte ci sentiremmo “meglio”, in quale movimento in lotta troveremmo un minimo di valore comune… Ancora una volta io mi sono risposto, senza allegria, senza entusiasmo, quasi per disperazione, ma mi sono risposto.
Tra i soldati e i cosiddetti fratelli mussulmani, sto con i militari. I “fratelli” li ho visti, poche settimane fa in Turchia, sputare addosso alle ragazze senza velo… La confusione e la complessità del mondo non hanno mai fatto sconti a nessuno e la consapevolezza passa dalla propria conoscenza e da quella dei fatti.
Che il leader Grillo – usurpatore di stelle – abbia dichiarato la vicinanza ai fratelli mussulmani in lotta la dice lunga sul suo pensiero politico o sulla sua propria ignoranza (condivisa democraticamente con buona parte dei capi politici del nostro Paese).

Leave a Reply

Your email address will not be published.