Sono vivo ed è solo l’inizio

Laura Campanello è una lecchese, nata a Merate. Giovane filosofa,  dedica un libro a una serie di riflessioni sulla vita e sulla morte. Sapere che la scrittrice lavora nei reparti delle cure palliative e all’Istituto dei Tumori a Milano mi ha convinto a comprare questo “libro difficile”, certo di incontrare pensieri e considerazioni non soltanto “intellettuali”, ma filtrati da una vicinanza quotidiana al limite e al  dolore.
E’ così, infatti, che ho conosciuto questo libro (edito da Mursia), tra i migliori incontrati, sull’argomento, nella mia vita di lettore. Sono pagine ricche di citazioni e di poesia. E finalmente si tratta, per quanto incredibile, di pagine sulla felicità.
Il titolo “Sono vivo ed è solo l’inizio” è un aforisma, tra i tanti disseminati nel libro, di Alberto Casiraghi, il poeta, il  nostro grande pulcino elefante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.