Il mercato di piazza Aligre

Bello il mercato popolare di place Aligre, a due passi dalla Bastiglia.La domenica mattina suona anche una banda di appassionati dilettanti, con il trombone che luccica come un sole nel grigio di gennaio, e poi i tamburi, i clarinetti e il violoncello.E,ancora, Le borse della spesa, i volti di mille storie lontane, i fantasmi, oggi vivi e gioiosi, della rivoluzione, della colonizzazione, delle sconfitte in Indocina e in Algeria, i volti di tutte le stirpi e di tutte le speranze. Tutte facce simili alle vecchie foto dei mercati di ieri, gli stessi occhi, Le stesse inquietudini.I padiglioni coperti con i pesci e le carni e la piazza intera, con le bancarelle di verdure, di fiori e La brocante. E’ il Mercato a dare senso pieno alla nostra storia ed è lí dove possiamo incontrare, risorti, i nostri nonni. E’ sul futuro che si interrogano invece i musicisti, cosí come i mercanti e i loro clienti. Quali sono le azioni, quanto dolore e quale prezzo per poterlo riprendere, farlo ancora nostro, questo domani che ci sembra scappato di mano.

IMG_0978

Leave a Reply

Your email address will not be published.