Albania infelix

Illiri. Certamente pirati nel Mediterraneo. Soprattutto molte sconfitte e incubi ricorrenti. No,non ha avuto un’ infanzia felice l’Albania, e fino ad ora, nemmeno una vita. Tirana: le città capitali conservano, come noi, tracce di ferite lontane, delusioni e follie; non c’è coerenza in questi viali scarmigliati dal verde della primavera, in questo centro che risuona ancora d’architettura fascista ( il meglio aimé che si possa guardare) e di quella più recente, stalinista, del maoismo Adriatico. Quì e lá pezzi dell’ottimismo degli anni novanta, ristoranti e bar-globali- e qualche centro commerciale di una identica tristezza condivisa col Mondo. No non é un Paese che ha avuto fortuna… Fino ad immaginarsi “lamerica” a poche miglia di mare.

20140606-092518-33918946.jpg

Leave a Reply

Your email address will not be published.